L’alchimista (Paulo Coelho)

Il protagonista della magico racconto scritto da Paulo Coelho, L’Alchimista è Santiago, un pastorello che successivamente a un sogno fatto per due volte, intraprende un lungo viaggio alla scoperta del mondo, nel sogno un bambino gli dice di raggiungere le Piramidi per appropriarsi di un tesoro,

Ma non è la meta ciò che conta, la cosa più importante è il percorso che si fa per raggiungerla.

Quello che spinge realmente Santiago a partire è l’incontro con un Re travestito da vecchio, il quale si mostra, sotto varie forme e aspetti , ogni qualvolta un uomo sta per cedere alle proprie debolezze e tentazioni.

Il Re dona a Santiago due pietre che hanno la capacità di indicargli la strada da percorrere, attraverso dei segnali da decifrare.

Il giovane Santiago vende quindi le sue pecore e lascia tutto per muovere i passi verso la conoscenza. Una volta giunto a Tangeri, spogliato di tutti i suoi beni materiali , per sopravvivere, è costretto a lavorare duramente prima di poter riprendere il suo viaggio.

E’ in questa seconda fase del suo percorso che farà due incontri molto importanti. Prima con una ragazza di cui si innamora , ma che è costretto a lasciare per proseguire il suo cammino. Il secondo, fondamentale incontro è quello con un uomo inglese che ha studiato l’alchimia e desidera incontrare l’Alchimista.

Procedendo il suo viaggio verso l’Egitto,  Santiago incontrerà un saggio da cui trarrà importanti insegnamenti, tra cui quello di saper ascoltare il proprio cuore per compiere la sua leggenda personale.

Il suo viaggio, però, subisce una battuta d’arresto quando viene catturato dai predoni del deserto, ai quali , sperando di farsi liberare , racconterà il motivo che lo ha spinto a mettersi in viaggio, I suoi carnefici, però ,  prima lo deridono per la sua motivazione, il sogno che l’ha condotto fino a laggiù, ma poi, uno di loro, svela di aver avuto delle visioni simili alle sue, sognava infatti che c’era un tesoro nascosto in una chiesa in Andalusia.

A questo punto Santiago riconosce il luogo del racconto nel posto in cui pascolava le sue pecore, decide quindi di far rientro a casa e diventato ricco torna dal suo unico amore, l’unica cosa che capisce abbia un valore nella sua vita, quello che spesso si dimentica nella sua essenzialità.

Così quella che può sembrare inizialmente una domanda, si trasforma in un’affermazione, ancora del tutto da decifrare: bisogna ritrovare se stessi prima di poter condividere il proprio mondo con qualcun altro e vivere la persona amata?

 

[…] la tua Leggenda Personale. […] è quello che hai sempre desiderato fare. Tutti, all’inizio della gioventù, sanno qual è la propria Leggenda Personale. In quel periodo della vita tutto è chiaro, tutto è possibile, e gli uomini non hanno paura di sognare e di desiderare tutto quello che vorrebbero veder fare nella vita. Ma poi, a mano a mano che il tempo passa, una misteriosa forza comincia a tentare di dimostrare come sia impossibile realizzare la Leggenda Personale. […] Sono le forze che sembrano negative, ma che in realtà ti insegnano a realizzare la tua Leggenda Personale. Preparano il tuo spirito e la tua volontà. Perché esiste una grande verità su questo pianeta: chiunque tu sia o qualunque cosa tu faccia, quando desideri una cosa con volontà, è perché questo desiderio è nato nell’anima dell’Universo. Quella cosa rappresenta la tua missione sulla terra. […]
l’Anima del Mondo è alimentata dalla felicità degli uomini. O dall’infelicità, dall’invidia, dalla gelosia. Realizzare la propria Leggenda Personale è il solo dovere degli uomini. Tutto è una sola cosa. E quando desideri qualcosa, tutto l’Universo cospira affinché tu realizzi il tuo desiderio.

Paulo Coelho

dal libro “L’alchimista” di Paulo Coelho

 


Emozionante , Toccante, Profondo , che lascia il segno. Paulo Coelho è uno dei miei scrittori preferiti , e L’alchimista è probabilmente il suo racconto più celebre e che lo ha reso famoso in tutto il mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *