14 Agosto 2020

Romanzi Net

Recensioni, Anteprime e News sul mondo della lettura

La Donna di Picche (Remo Bassini)

Premetto di non aver letto il titolo precedente (La notte del Santi, che ora mi procurerò), ma da
questo sono rimasta colpita. Bassini usa gli stilemi del giallo per dar vita a una narrazione
avvolgente, avvincente, centrata sui rapporti interpersonali e quasi priva di avvenimenti. Detto così
non sembra un pregio, lo capisco, ma lo è. Nel libro, all’apparenza, non succede quasi nulla, se uno
si aspetta la trama action e adrenalinica di certi gialli americani. Ma in realtà succedono un sacco di
cose, che entrano nel cerchio della narrazione in modo naturale, tenendoti avvinto da una narrazione
sempre di parte, che non si allontana mai dai personaggi per permetterci di guardare la storia
dall’alto. Ed è così che è la vita, no? Non puoi allontanarti e guardare le cose dall’alto, magari. La
donna di picche ti rapisce, ti fa venir voglia di continuare a leggere, scorre via e ti trascina nel
flusso. Più vai avanti più hai voglia di entrare nell’universo personale di personaggi umanissimi,
dolenti, ma anche pieni di una speranza nel futuro quasi recalcitrante. Davvero molto consigliato.
Susanna Raule, scrittrice (autrice del libro Il club dei cantanti morti)

Remo Bassini, scrittore e giornalista, è nato a Cortona ma vive a Vercelli. Ha pubblicato 12
libri, ha un blog su Il fatto quotidiano dove propone estratti di libri inediti, di autori
sconosciuti.