“Madonna libertà”, l’esordio di Daniele Dionisi

Il 15 luglio 2021 esce “madonna libertà” di Daniele Dionisi, edito da Biplane Edizioni – Collana Voli a Planare.

Sinossi
Roma, 1994, Lucia ha sedici anni ed è innamorata di Adamo Schuster, detto anche Mad, il ragazzo meno
“regolare” del liceo che frequenta. Per lei è subito amore. Per lui è qualche momento dopo. Lucia, la sua
Luce, e Mad sono uniti da un sentimento talmente profondo da portarli a fare passi molto più grandi della
loro età: vanno presto a vivere insieme e decidono, tra paure e incertezze, di dire sì ad una grande
responsabilità. Un giorno però accade qualcosa che ribalta completamente le loro aspettative e i loro sogni
vanno in frantumi. L’evento porta a separarli. Il dolore, il senso di colpa che prova Mad e la grande
incomprensione da parte degli adulti che li circondano vincono sui loro ideali e sul loro amore. Di Mad e Luce
non rimane più nulla, solo ricordi scritti su un diario. Lucia si trasferisce a Milano per diventare giornalista.
Mad invece resta a Roma e si piega a diventare avvocato come il suo tanto odiato padre, Arturo Schuster.

Trascorrono venticinque anni. Un messaggio in Facebook: è Mad. Cosa vuole? Perché dopo tutto questo
tempo è tornato? È una questione delicata e urgente. Mad ha ancora bisogno di lei. Che fare? Cosa dire al
suo compagno Dario? Lucia tentenna. È combattuta. Cede. Il trasporto che prova per Mad è ancora tutto lì,
non solo tra le pagine scritte di quel vecchio diario. Luce e Mad si incontrano a Roma. C’è di mezzo la vita di
un bambino, Patrizio, il figlio di Mad e di Cinzia. La realtà però supera ogni fantasia e si apre uno scenario che
ha dell’inconcepibile. Lucia sarà pronta ad assecondare l’ennesima “pazzia” di Mad? La risposta, a volte, si
trova nel colore di un fiore…

Temi e cuore del romanzo
Ingredienti (dalla quarta di copertina):
venticinque anni dopo, maternità, tulipani gialli, anticonformismo, Milano-Roma, rabbia, madri e
padri, fantasmi della vita, diari da riscrivere, mancanze, primo uomo, ideali, inconcepibile vero?, questione
di tempo, risarcimenti, fughe, ritorni.
Mad e Luce, Luce e Mad come in uno specchio riflesso. Lui, l’anticonformista, il ragazzo ribelle alle
convenzioni, al diventare grandi come perdita dei valori e dell’autenticità. Lei, la sua spinta, la risposta giusta
alle sue domande, l’accompagnamento verso il superamento della soglia adolescenziale. La sua cura. A Mad
interessano le cose vere, il tutto o niente, la semplicità. Odia i compromessi e diventare adulto, per lui, è solo
una perdita. Perdita di sé stesso e di tutto quello in cui crede. San Francesco è il suo modello, Madonna
Povertà il suo riferimento. Suo padre, l’avvocato Schuster, il capro espiatorio. Nessun attaccamento al
mondo. Nessuna responsabilità che lo possa far sentire imprigionato. E così Mad vota la sua vita a un eterno
movimento a spirale da cui è impossibile fare un passo in avanti. E Luce, il suo amore, la sua figura femminile
di riferimento, è l’unica che sa tenergli testa. Solo lei sa comprenderlo. Luce desidera distinguersi. Trovare sé
stessa al di là di sua madre, della religione, delle sue compagne e del loro perbenismo. Al di là anche di Mad.
Luce e Mad, e poi, venticinque anni dopo, un bambino, nato in una circostanza inconcepibile eppure salvifico.
Come un’iperbole, un salto all’indietro, la nascita di quel bambino è il simbolo della vertigine della vita.
Inconcepibile, a tratti “assurda”, così vasta, da andare ben oltre le nostre credenze. D’altronde è libertà…
madonna libertà.

A chi può interessare
Fascia di età: dai 20 anni in su

Per chi ha apprezzato
Maria Serafini “Quando una donna”
Nicoletta Verna “Il valore affettivo”

Caratteristiche del lettore ideale
Sei un anticonformista? Un idealista? Siamo stati tutti adolescenti. Abbiamo fatto tutti il passaggio all’età
adulta. Quante volte ci siamo chiesti: se abbandono la mia adolescenza cosa resterà dei miei ideali?
Diventare adulti è dire sì a compromessi e responsabilità faticose. Mad riporta il lettore a quegli anni lì,
quando si vorrebbe essere “grandi”, fare cose da “grandi” ma non si ha piena consapevolezza di ciò che sarà.
Il domani fa paura ma non ce lo diciamo.

Madonna libertà è anche per tutte quelle donne che dell’indipendenza hanno fatto il sigillo della loro vita.
Libertà e realizzazione nel lavoro. Libertà di scegliere di non volere figli e sentirsi comunque complete. Luce
è il vostro riferimento. Ma Luce è tutto questo e molto altro. Luce è sensibile, appassionata e veritiera. Luce
parla attraverso le sue azioni e, nel suo mondo, i fiori si regalano anche agli uomini. Luce è domanda aperta
sulla maternità. Cosa significa essere madri? La maternità è solo quella fisica?
La storia di Luce e Mad è per tutti coloro che amano le finestre. Per intenderci, non quelle fatte di pioli e
vetri. Quelle simboliche. Quelle che sono lì, dentro noi, per essere spalancate su orizzonti inesplorati e
domande “inconcepibili”. Madonna libertà è una, due, tre, moltissime finestre da aprire. Che ciascuno si
affacci alla propria. Senza giudizio.

Chi è Daniele Dionisi
Daniele Dionisi ha due vite. Nella prima scrive per lavoro. Si siede ai tavoli di un’agenzia pubblicitaria e si
impegna per raggiungere degli obiettivi. È molto felice quando alla fine uno di questi obiettivi va in onda,
magari tra il primo e il secondo tempo di un film o alla fine del telegiornale. C’è poi l’altra vita. Anche in
questa scrive, ma non ha nessun messaggio da comunicare. Solo punti di inizio, e la libertà di scoprire dove
lo porteranno. Entrambe le vite le vive a Milano, ma pezzetti del suo cuore li ha lasciati a Roma e a Narni,
dove è nato. Madonna libertà è il suo romanzo d’esordio.

Chi siamo (per chi ancora non ci conosce)
Biplane Edizioni ha l’ambizione di pubblicare libri impastati di vita. Ognuno nel suo modo “personale”,
ognuno con la sua anima. In leggerezza e in profondità, sempre. Uno dei nostri obiettivi è di dare concretezza
alla bellezza creativa che ci circonda. Nel nostro piccolo, vogliamo contribuire alla creazione di un mondo
dove l’uomo torni ad essere protagonista della sua vita, al centro, con tutti i suoi desideri, libero e
consapevole; un mondo dove ognuno possa vivere l’esistenza che più gli corrisponde. In pienezza. E lo
vogliamo fare attraverso la letteratura. Siamo distribuiti da directBook (che rifornisce anche Fastbook).
Proponiamo anche soluzioni di rapporto diretto con le librerie.

Pagine: 224
ISBN: 9788832205091
Costo: 14,00 euro

Per maggiori informazioni:
Biplane Edizioni S.r.l.
www.biplanedizioni.it
info@biplanedizioni.it
https://www.facebook.com/Biplane.Edizioni/
https://www.instagram.com/biplaneedizioni/

Author: